logo Rizzani de Eccher
Non è possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui
PONTE DI COLLEGAMENTO TRA IL TAJIKISTAN E L’AFGHANISTAN
5/5/2005

 

Rizzani de Eccher acquisisce il contratto per la costruzione del ponte sul fiume Pyandzh al confine tra Tajikistan e Afghanistan per un valore di circa 23 milioni di Euro.
Si tratta della costruzione di un ponte a 10 campate con impalcato in acciaio e pile in calcestruzzo lungo 700 m oltre le strade di innesto, tra la sponda tajika di Nidzhny Pyandzh e quella afghana di Shar Khan Bandar, per conto del US Army’s Corps of Engineers su finanziamento del US Treasury.
Una volta realizzato, il ponte sarà l’unico collegamento stradale tra i due Stati, prendendo il posto dell’attuale traghetto tra le due sponde del fiume, e permetterà quindi una notevole riduzione nei tempi di attraversamento della frontiera, rappresentando quindi un progetto di primaria importanza per i futuri rapporti commerciali, umani e culturali tra i due Paesi.
I lavori di costruzione sono iniziati e se ne prevede il completamento per maggio 2007. Il rispetto di detto termine richiederà una performance di tutto rilievo, tenuto conto della difficoltà e dell’impegno richiesti dal trasporto dei materiali per migliaia di kilometri e dalla realizzazione delle pile in un alveo con una notevole portata.

indietro

Sfoglia l'archivio delle news del Gruppo de Eccher suddiviso per anno utilizzando il box a tendina qui di seguito.

link homeVersione Russa
link a Deal